CORSO – IATA ICAO ENAC Preparazione delle Spedizioni di Merce Pericolosa Funzione CBTA 7.1 – Funzione ENAC F1 ex cat. 1 (mittenti) e 2 (imballatori)

  • DATA Contattare Zoworking Academy per informazioni sulle possibili date.
  • DURATA 24 ore
  • DURATA CERTIFICATO
    2 ANNI

DESCRIZIONE

  • Fornire adeguata formazione per la corretta gestione delle spedizioni di merce pericolosa
  • Corretta preparazione delle spedizioni di merce pericolosa nel rispetto della normativa
  • Rispetto degli obblighi di formazione previsti da IATA, ICAO ed ENAC
  • Conseguimento della Certificazione IATA

Al superamento della prova finale verrà rilasciato certificato

  • La quota di partecipazione comprende:
    Materiale didattico DGR training che resta allo studente
  • Certificato di formazione

Le quote si intendono escluse IVA.

REQUISITI RICHIESTI

  • Mittenti (speditori) - ex cat. 1 IATA-ICAO-ENAC
  • Imballatori – ex cat 2 IATA-ICAO-ENAC

Sede:

    Il programma rispetta i requisiti di formazione previsti da:
  • ICAO-TI (Doc 9284) e Doc. 10147
  • IATA DGR Sezione 1.5 e CBTA DG Training Guidance
  • Reg. ENAC del 2 luglio 2019 e Circ. ENAC MPE-01 del 2 settembre 2021 e s.m.i.
  • Al superamento della prova finale verrà rilasciato certificato
  • Filosofia generale e basi della normativa
  • Manuale IATA e suo uso
  • Responsabilità dei mittenti e degli operatori
  • Obblighi di formazione
  • Limitazioni (merci proibite, esentate e nascoste)
  • Materiale trasportato dai passeggeri
  • Merci pericolose in Quantità Esente
  • Merci pericolose in Quantità Limitata
  • “State and Operator variations”
  • Classificazione
  • Identificazione
  • Utilizzo delle pagine blu (Lista delle merci pericolose)
  • Disposizioni speciali
  • Requisiti degli imballaggi
  • Caratteristiche degli imballaggi
  • Codici di omologazione
  • Utilizzo delle Istruzioni d’imballaggio
  • Differenti merci pericolose in un unico imballaggio
  • Utilità ed utilizzo degli sovrimballaggi (overpack)
  • Le scritte (marcature) e le etichette dei colli
  • Compilazione della Shipper’s declaration e dell’AWB
  • Esercizi di applicazione pratica
  • Procedure di emergenza
  • Prova finale scritta