Toggle navigation

Corso RSPP per Datori di Lavoro – Rischio BASSO (16 h)

  • DATA Attualmente non ci sono date in calendario per questo corso, contattare Zoworking Academy per informazioni sulle possibili date.
  • DURATA 16 ore
  • Costo 235 € + IVA
  • DURATA CERTIFICATO
    5 anni

DESCRIZIONE

Il corso ha l'obiettivo di formare i datori di lavoro che in azienda ricoprono il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, ai sensi dell'art. 34 comma 2 del D.lgs. 81/08 e dell'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011.
Il corso verrà diviso nelle seguenti sessioni:
24/09/2018      8:30-14:30
01/10/2018      8:30-13:30
08/10/2018      8:30-13:30

REQUISITI RICHIESTI

Datori di Lavoro che svolgono direttamente il compito di RSPP in aziende a rischio basso.

Sede:

RSPP per Datori di Lavoro – Rischio Basso (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per Datori di Lavoro)

• Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori; la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa; la «responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica» ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.; il sistema istituzionale della prevenzione; i soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità; il sistema di qualificazione delle imprese.

• I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi; la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi; la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori; il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie); i modelli di organizzazione e gestione della sicurezza; gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione; il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza; la gestione della documentazione tecnico amministrativa; l’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

• I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione; le procedure di sicurezza; il rischio da stress lavoro-correlato; i rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi; i dispositivi di protezione individuale; la sorveglianza sanitaria.

• L’informazione, la formazione e l’addestramento; le tecniche di comunicazione; il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda; la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale (RLST) e gli accordi bilaterali.